Upgrade to Pro — share decks privately, control downloads, hide ads and more …

Destinazione Brindisi - Strategia

Destinazione Brindisi - Strategia

Assessorato al Marketing Territoriale, Turismo e Creatività del Comune di Brindisi

6090944b9e8bb98986628997e5431737?s=128

Destinazione Brindisi

April 21, 2021
Tweet

Transcript

  1. DESTINAZIONE BRINDISI

  2. None
  3. LA FINE DEL TURISMO

  4. OLTRE IL TURISMO • Copenhagen dichiara la “ fi ne”

    del turismo per come lo conosciamo • Turismo —> visitor economy • Comunità locale —> target principale delle azioni di marketing e management • Benessere dei territori • Sostenibilità ambientale e sociale • Co-progettazione e coinvolgimento di reti locali
  5. LA VISITOR ECONOMY

  6. D E S T I N A T I O

    N M A K E R S D E S T I N A T I O N M A K E R S
  7. None
  8. None
  9. COSA RENDE OGGI 
 LA DESTINAZIONE IL MOTIVO DEL VIAGGIO?

  10. None
  11. DESTINATION TREND • SOSTENIBILITÀ • CULTURA & CREATIVITÀ • SICUREZZA

    (SOPRATTUTTO SANITARIA) • DESTINAZIONI SMART WORKING • METE OVERTOURISM --> PUNTO DI ROTTURA • STAYCATION —> TURISMO DI PROSSIMITÀ E DOMESTICO • AUMENTO RICHIESTA PER BORGHI E PICCOLE DESTINAZIONI • INSTAGRAMMABILITÀ DELLA DESTINAZIONE • DESTINAZIONI COME “SECONDA CASA”, NON SOLO VISITA MORDI E FUGGI
  12. None
  13. None
  14. TREND CULTURA & CREATIVITÀ • Più del 40% dei turisti

    ha visitato un paese in base alla sua offerta culturale • Il patrimonio culturale materiale rappresenta il 28,5% dell'impatto economico del turismo in Europa • Forme alternative di turismo culturale: meno orientate allo spazio e più orientate all'interattività • Ricerca di ispirazione attraverso il coinvolgimento diretto nella creazione di bellezza e nei processi creativi delle destinazioni
  15. TREND CULTURA & CREATIVITÀ

  16. None
  17. RECOVERY DEL SETTORE CULTURA & CREATIVITÀ 1. Finanziare 
 Finanziamenti

    e promozione di investimenti: due leve indispensabili per sostenere e accelerare la loro ripresa e trasformazione 2. Abilitare 
 Fornire le condizioni necessarie per un adeguato ritorno degli investimenti per le imprese e garantendo un reddito adeguato ai creatori 3. Sfruttare 
 Utilizzare le industrie culturali e creative come un importante acceleratore delle transizioni sociali, sociali e ambientali
  18. TREND CULTURA & CREATIVITÀ

  19. ART & CULTURE IN HELSINKI • Strategia cittadina che pone

    arte e cultura al centro (2020-2030) • Progetti concreti per nuovi edi fi ci, spazi culturali e programmi creativi • Benessere della comunità locale prima che del visitatore
  20. ART & CULTURE IN HELSINKI

  21. BERLINO • L’arte e la bellezza sono uno dei principali

    motivi di visita della città • Grande fermento culturale e creativo • Covid-19 --> annullamento festival, crisi del settore artistico • Boros Found e Berghain uniscono due mondi (arte e nightlife) e creano “Studio Berlin"
  22. STUDIO BERGHAIN BERLINO • Ex centrale elettrica —> Club Techno

    —> Esposizione • Esibizione di 117 artisti contemporanei • Alcune installazioni sono permanenti nel Club • Collaborazione arte + nightlife destinata a continuare
  23. OSPITALITÀ CREATIVA

  24. OSPITALITÀ CREATIVA

  25. MARE AL CENTRO ISOLE LOFOTEN • Offerta di destinazione basata

    sul mare: pesca tradizionale, kayak, arctic snorkeling, vela… • Integrazione con l’offerta interna: trekking, arrampicata su roccia, sci, sled dog… • Territorio legato al binomio mare + montagna • 25k abitanti —> 1.3 milioni di visitatori l’anno
  26. None
  27. MARE AL CENTRO MADEIRA • Binomio mare + vino •

    Riserve naturali in cui praticare sport acquatici • Destinazione ormai affermata per quanto riguarda il diving e in generale le esperienze legate al mare
  28. NAZARÈ PORTOGALLO

  29. None
  30. None
  31. NUOVO TREND LO SMART WORKING • 50% dei giovani è

    soddisfatto dello smart working • 60% ha dichiarato di voler lavorare da remoto • Work from anywhere • Formazione: dal vivo si impara di più? • Ibrido casa-uf fi cio (purché l’uf fi cio sia stimolante, positivo e formativo) • Giovani preferiscono co-working e luoghi dove potersi confrontare, piuttosto che lavorare da casa propria.
  32. NUOVO TREND LO SMART WORKING • 2 su 3 stanno

    pensando a un periodo lontano dalla residenza • Il 60% ha pensato di trasferirsi (1 su 4 in campagna) • Cambio abitudini di viaggio —> 1 ricerca su 2 è chiede presenza del WiFi • Trend domestico --> solo il 13% prende in considerazione l’estero • 2 su 3 hanno fatto smart working negli ultimi 6 mesi • Deterrente economico —> 32% vuole spendere meno di 50€ a notte per persona e solo il 12% è disposto ad investire tra i 100€ e i 150€
  33. NUOVO TREND LO SMART WORKING • Trend già esistente ma

    accelerato dall'emergenza Covid-19 • Aumento equilibrio vita-lavoro e produttività • Diminuzione dei costi per le aziende e per i lavoratori • Crescita della domanda per seconde case attrezzate per lavorare (wi- fi , stampante, scrivania e sedia ergonomica)
  34. + 15% produttività - 30% costi di gestione - 20%

    assenteismo 66% sta pensando di trasferirsi per un periodo ALCUNI DATI
  35. None
  36. None
  37. IMPRESE FULLY REMOTE • Remote fi rst ≠ Fully Remote

    • Il 16% delle aziende mondiali assume solo remote workers • Il 76% dei remote workers sono più propensi a rimanere in azienda se hanno la possibilità di lavorare con orari fl essibili • I lavoratori che fanno remote work sono il 24% più felici e produttivi • Remote workers cresciuti del 140% dal 2005 ad oggi • Entro il 2028 il 73% delle aziende avrà remote workers
  38. None
  39. None
  40. None
  41. None
  42. D E S T I N A T I O

    N M A K E R S D E S T I N A T I O N M A K E R S D E S T I N A T I O N M A K E R S D E S T I N A T I O N M A K E R S D E S T I N A T I O N M A K E R S
  43. D E S T I N A T I O

    N M A K E R S D E S T I N A T I O N M A K E R S D E S T I N A T I O N M A K E R S D E S T I N A T I O N M A K E R S D E S T I N A T I O N M A K E R S
  44. D E S T I N A T I O

    N M A K E R S D E S T I N A T I O N M A K E R S D E S T I N A T I O N M A K E R S D E S T I N A T I O N M A K E R S D E S T I N A T I O N M A K E R S
  45. None
  46. ARRIVI E PRESENZE BRINDISI Arrivi 2019 Presenze 2019 Italiani Stranieri

    TOTALI 57.883 113.294 32.317 73.576 90.200 186.870 Fonte: Pugliapromozione Arrivi 2020 Presenze 2020 30.671 8.649 95.881 21.530 117.411 39.320
  47. ARRIVI E PRESENZE BRINDISI VS ALTRE CITTÀ Arrivi Presenze Brindisi

    Bari Foggia 90.200 186.870 480.763 916.937 64.165 133.845 Fonte: Osservatorio Pugliapromozione Lecce Taranto 274.007 93.739 264.069 710.519 2019
  48. ARRIVI E PRESENZE INCIDENZA COVID-19 Arrivi Presenze Brindisi - 43,6

    % - 62,8% - 52,3 % - 58,3 % 2019 —> 2020 Provincia
  49. RICETTIVITÀ BRINDISI 2019 Strutture Hotel 4**** Hotel 3*** Hotel 2**

    7 4 Fonte: ISTAT Hotel 1* Residenze turistico alberghiere 1 1 1 Esercizi extralberghieri 62 Posti letto TOTALE 76 683 621 493 22 20 48 1970
  50. None
  51. None
  52. • Storia e Attrattori culturali di rilievo nazionale ed internazionale

    • Enogastronomia di qualità e ottimo rapporto qualità/prezzo • Numerose aree di interesse naturalistico, ambientale e paesaggistico • Produzioni locali di qualità (vino, aziende agricole, prodotti tipici) • Porto naturale, elegante lungomare/waterfront • Accessibilità con collegamenti aeroportuali, ferroviari stradali e marittimi. • Cultura del mare tra sport, attività, eventi e professioni legate a questo settore ANALISI SWOT PUNTI DI FORZA
  53. • Presenza di imponenti impianti industriali • Destinazione non riconoscibile

    sul mercato • L’offerta turistica è disaggregata e priva di una linea distintiva • Servizi orientati ad un pubblico locale • Politica di pricing complessiva non coerente tra qualità e prezzo • Scarsa innovazione in termini di offerta • Dif fi coltà di orientamento per il turista tra mobilità, servizi, attività ANALISI SWOT PUNTI DI DEBOLEZZA
  54. • Pandemia • Concorrenza di destinazioni turistiche con migliore posizionamento

    • Mancanza di continuità nelle politiche locali • Dif fi denza da parte di potenziali investitori a causa del passato ANALISI SWOT MINACCE
  55. • Interesse dei viaggiatori per mete nuove, che sappiano offrire

    prodotti interessanti • La Puglia continua ad essere meta attrattiva, confermata anche nell’estate 2020 • Brindisi destinazione pioniera dello smart working, tendenza in crescita e su cui continuare a puntare • Un Assessorato che intende diventare punto di riferimento per la città e modello di innovazione della PA a livello nazionale ANALISI SWOT OPPORTUNITÀ
  56. CITTÀ RINATE META DI NUOVI VIAGGIATORI E RESIDENTI

  57. Trae dal suo legame con il mare costante ispirazione per

    reinventare cultura e tradizione tramite l’arte e la creatività. Oggi è considerata una delle città artistiche più attrattive d’Europa e il suo porto ospita l’emblema di collegamento tra la tradizione culturale e l’innovazione: il MUCEM - Museo delle civiltà dell’Europa e del Mediterraneo. MARSIGLIA
  58. MARSIGLIA

  59. È l’iniziativa per rendere l’isola di Malta la destinazione numero

    uno nel Mediterraneo per i nomadi digitali. L’isola si è attrezzata con una serie di offerte, agevolazioni, alloggi, servizi ed esperienze adatti ad accogliere smart workers e nomadi digitali, rinvigorendo così l’economia locale e favorendo l’attrazione di talenti e investimenti in un clima ambientale favorevole. MALTA NOMAD ISLAND
  60. None
  61. In Olanda, è da anni città del design con primato

    in Europa per essere il talents hotspot più attrattivo. Eindhoven da anni lavora sul proprio city brand nonché sull’offerta di servizi, esperienze e offerte per attrarre talenti e creativi da tutto il mondo. Questa città olandese si è risollevata dopo il tracollo economico della Philips, convertendo l’industria nel perno creativo attorno al quale generare nuova attrattività. EINDHOVEN
  62. EINDHOVEN

  63. Quartiere portuale industriale di Copenhagen, è oggetto da tempo di

    una riconversione in chiave creativa e di vivibilità. Abbandonato lo stampo industriale, il quartiere si prospetta oggi come un hub di nuova residenza sostenibile, nonché nuova meta per viaggiatori che ambiscono a un’esperienza di visita diversa, come dormire in una ex gru portuale convertita in suite e spa di lusso. NORDHAVN
  64. NORDHAVN

  65. Nel Regno Unito, l’arte è diventata il motivo principale per

    cui la destinazione si de fi nisce “terra dei sogni” (dreamland). A partire dall’area portuale, le iniziative che vedono l’arte protagonista per rendere la città attrattiva e vivibile per cittadini e viaggiatori sono diverse e si ripetono durante il corso dell’anno MARGATE
  66. MARGATE

  67. Linz a riquali fi cato la zona portuale sul Danubio

    con il progetto “Mural Harbor”. Ogni anno, artisti nazionali ed internazionali realizzano le loro opere di street art su capannoni, container e edi fi ci industriali, creando una vera e propria galleria a cielo aperto. Ad oggi, sono circa 300 le opere realizzate, ed è possibile effettuare dei tour guidati in barca o a piedi con delle piccole lezioni di graf fi ti fi nali LINZ MURAL HARBOR
  68. LINZ MURAL HARBOR

  69. DESTINAZIONE BRINDISI

  70. Da città da cui andare via a nuovo arcipelago di

    arte e bellezza vista mare. 
 Un cambiamento possibile che rigenera ed unisce attorno ad una nuova ed importante s fi da: rinascere mostrando il nostro lato migliore, per troppo tempo sconosciuto ai più. 
 “Conosco delle barche che non hanno mai smesso di uscire una volta ancora, 
 ogni giorno della loro vita” 
 
 Ripartiamo da qui. Per tornare. Per restare. LA NUOVA VISION
  71. Condivisione, creazione di consapevolezza, valorizzazione delle persone come attori fondamentali

    del cambiamento. 
 
 Favorire il rilancio del territorio creando nuove motivazioni di visita e valorizzando il potenziale esistente per attrarre una domanda esistente ma non adeguatamente intercettata. 
 Un Assessorato al Turismo, Marketing Territoriale e Creatività presente, vicino al territorio e orientato al mercato, per costruire in modo partecipato la destinazione e città ideale da visitare, in cui lavorare e vivere, in cui tornare e restare. LA NUOVA MISSION
  72. COME • SEA WORKING - creazione di offerte differenzianti per

    smart worker e delocalizzazione di imprese al sud • ARTIPELAGO - trasformazione graduale della città in un arcipelago di arte e bellezza diffusi, tra rigenerazione urbana e nuovi attrattori • SEATY - offerte, esperienze, eventi, spazi, immobili pensati per la cultura del mare
  73. OBIETTIVO 0. DESTINAZIONE BRINDISI: UN ASSESSORATO PARTECIPATO, CONDIVISO CON LE

    MIGLIORI ENERGIE E PROFESSIONALITÀ
  74. OBIETTIVO 0. AZIONI INCONTRI CON IL TERRITORIO (MIX ARTI E

    TURISMO) E GRUPPI DI LAVORO CANALE DESTINAZIONE BRINDISI CREAZIONE DI UN TEAM (ES. STAGE MASTER) ATTRAZIONE DI INTERESSI, INVESTIMENTI, OPPORTUNITÀ (INTERLOCUZIONI IN CORSO) REGISTRO VOLONTARI, SPONSOR E PARTNER
  75. None
  76. OBIETTIVO 1. RIPOSIZIONAMENTO STRATEGICO E D’IMMAGINE DELLA DESTINAZIONE: BRINDISI META

    IDEALE PER LAVORARE (SEA WORKING), ISPIRATI (ARTIPELAGO), VISTA MARE (SEATY)
  77. OBIETTIVO 1. AZIONI COMUNICARE LA DESTINAZIONE IN MODO INNOVATIVO DIVENTARE

    RILEVANTE PER I TARGET INDIVIDUATI PROPOSTE UNICHE E DISTINTIVE RACCONTARE LA DESTINAZIONE IN EVOLUZIONE NUOVA IMMAGINE DI DESTINAZIONE (BRAND IDENTITY)
  78. None
  79. È il risultato virtuoso della collaborazione tra realtà pubblico e

    privato che ha creato un ambiente che attrae e sostiene le imprese creative e digitali per avviare, sviluppare, crescere e prosperare. Il quartiere viene infatti de fi nito il posto giusto per imparare, vivere, lavorare e investire grazie a formazione costante, attività creative e ricreative, offerte, servizi. NOTTINGHAM CREATIVE QUARTER
  80. None
  81. A sud del Regno Unito, è una meta costiera che

    con “Creative Folkestone” si è reinventata portando alla nascita di un vero e proprio quartiere creativo. Un villaggio urbano di designer, registi, musicisti, sviluppatori web e artisti grazie al quale sono stati recuperati e riconvertiti più di 90 edi fi ci e al cui interno i visitatori possono prenotare workshop e altre esperienze legate all’arte e alla cultura. CREATIVE FOLKESTONE
  82. None
  83. Ha deciso di lanciare un’iniziativa pilota per accogliere gli smart

    workers, andando a supportare nei centri visita nuovi spazi di co- working, partendo dall’installazione di connessioni internet ad alta velocità, postazioni singole, sale riunioni, postazioni videoconferenze evolute. Non appena le condizioni lo consentiranno, verrà promosso un circolo virtuoso con i professionisti, prevedendo occasioni di formazione in presenza. PARCO APPENNINO TOSCO EMILIANO
  84. OBIETTIVO 2. CREAZIONE DI NUOVE OFFERTE E ATTRATTORI E VALORIZZAZIONE

    DELL’OFFERTA ESISTENTE PER RENDERE LA DESTINAZIONE ATTRATTIVA E CREATIVA
  85. OFFERTA ESISTENTE AZIONI CONNESSIONE DELL’OFFERTA ESISTENTE CON IL MARKETING MESSA

    IN RETE E VALORIZZAZIONE DELLE OFFERTE ESISTENTI (CULTURA, VINO, SPORT, NATURA, PRODUZIONI TIPICHE, MARE, NAUTICA, EVENTI ECC.) FORMAZIONE CON ESPERTI E BUONE PRATICHE VALORIZZAZIONE DEL PATRIMONIO LOCALE (VISITE GUIDATE, EVENTI, GESTIONE E NUOVA DESTINAZIONE DEGLI SPAZI)
  86. None
  87. OBIETTIVO 2. NUOVA OFFERTA DI DESTINAZIONE • SEA WORKING -

    creazione di offerte differenzianti per smart worker e delocalizzazione di imprese al sud • ARTIPELAGO - trasformazione graduale della città in un arcipelago di arte e bellezza diffusi, tra rigenerazione urbana e nuovi attratto • SEATY - offerte, esperienze, eventi, spazi, immobili pensati per la cultura del mare
  88. CO-PROGETTAZIONE DI NUOVE OFFERTE E INCENTIVARE ATTRAVERSO LA DISPONIBILITÀ DELL’AMMINISTRAZIONE

    INDIRIZZARE LE PROSSIME ATTIVITÀ INDIRIZZARE I PROSSIMI INTERVENTI E PROGETTI (VALORIZZAZIONE DI SPAZI, ATTRATTORI, IMMOBILI, …) CO-PROGETTAZIONE PER INCENTIVARE LA PARTECIPAZIONE A BANDI E INTERCETTARE OPPORTUNITÀ NUOVA OFFERTA AZIONI
  89. OBIETTIVO 2. IPOTESI SEAnema - cinema su barche Progettazione di

    micro-eventi o di un nuovo evento di Brindisi SEAty Hostel - Ostello della Gioventù SEAty Beach - Cala Materdomini SEAty Park Primi eventi Artipelago
  90. In Scozia, è de fi nita la capitale dei festival.

    Il Fringe Festival, il più grande evento di arti performative al mondo, da solo conta più di tre milioni di presenze. Ogni anno, Edimburgo investe dieci milioni di sterline per la realizzazione di un palinsesto di festival in tutta la destinazione. EDIMBURGO
  91. None
  92. Il porto riprende vita grazie alle opere di street art.

    Il progetto è supportato dal patrocinio del comune e si tratta di un'operazione ad alto valore culturale che ha permesso la riquali fi ca dell’area portuale anche grazie al crowdfunding e ad un’attività di sponsorizzazione. CIVITANOVA MARCHE
  93. None
  94. Un ex-polo industriale è diventato un famoso centro culturale e

    creativo grazie alla creazione di LX Factory. Il progetto di riquali fi cazione dell’area ha visto l’insediamento di studi di progettazione, agenzie di comunicazione, spazi di coworking, bar e ristoranti, negozi di artigianato, ma soprattutto di installazioni e mostre d’arte, eventi di moda e concerti, oltre che di una delle librerie più famose del mondo. LISBONA
  95. None
  96. Nell’estate 2020, ha proposto un format creativo: il cinema Barch-In.

    Una serie di serate per offrire agli abitanti della città lagunare un luogo di ritrovo "sicuro" dove condividere cinema, arte e spettacolo. Il primo cinema drive-in in barca d’Italia è stato proposto gratuitamente ed è stato realizzato, tra gli altri, grazie al supporto del Comune di Venezia. VENEZIA CINEMA BARCH-IN
  97. VENEZIA CINEMA BARCH-IN

  98. OBIETTIVO 3. MARKETING INNOVATIVO PER ACCENDERE I RIFLETTORI E TENERE

    ALTO L’INTERESSE SU BRINDISI META CREATIVA E DEL SEA WORKING
  99. OBIETTIVO 3. AZIONI NUOVO SITO DI DESTINAZIONE CANALI SOCIAL PER

    IL MARKETING RACCONTO DELLA DESTINAZIONE IN PROGRESS CALENDARIO EVENTI UNICO NUOVE INIZIATIVE PER ACCENDERE I RIFLETTORI ATTRARRE EVENTI E ATTENZIONE BRAND IMPORTANTI A BRINDISI
  100. È l’iniziativa di Business Hub Helsinki che nella capitale fi

    nlandese ha predisposto una serie di servizi e agevolazioni per imprese e dipendenti che desiderano trasferirsi a Helsinki per lavorare e vivere. La campagna è nata dall’interesse crescente di nuovi residenti per Helsinki e ha rafforzato con risonanza internazionale il posizionamento della città come un hub ideale per lavorare e vivere, come individui e imprese. 90 DAYS FINN
  101. None
  102. None
  103. SEA WORKING VINCI UN UFFICIO SUL MARE Agosto 2020. 


    Un contest per rendere Brindisi attrattiva per nuovi residenti (smart worker, team di imprese) da intercettare grazie alle maggiori opportunità rappresentate dal lavoro agile per le aree marginali del paese in conseguenza della pandemia. In palio 10 giorni di vita e lavoro in barca a vela, a Brindisi. • Copertura sui principali media nazionali (Corriere, Repubblica, TG1, TG3, Radio1 Rai, Millionaire, ecc.) • 762 candidature da tutta Italia e dall’estero • Quasi 15mila utenti unici e 25mila visualizzazioni sul sito web dell’iniziativa. I RISULTATI
  104. OBIETTIVO 4. COMPRENSIONE DEL MERCATO, FAVORIRE LA NASCITA DI NUOVE

    IMPRESE E VALORIZZARE LE COMPETENZE
  105. OBIETTIVO 4. AZIONI FORMAZIONE, EVENTI E INCONTRI CON ESPERTI SUPPORTO

    E ACCOMPAGNAMENTO AD INIZIATIVE ESISTENTI PERCORSI DI ACCELERAZIONE ALLA CREAZIONE DI IMPRESA OSPITARE PERCORSI DI FORMAZIONE E PROFESSIONALIZZAZIONE (NUOVO CORSO ITS)
  106. Ente di management e marketing del territorio scozzese, è uno

    dei più virtuosi esempi di gestione del territorio. L’ente organizza periodicamente incontri di confronto e formazione, dedicando anche una fi gura ad hoc per aiutare le mete più piccole ad affermarsi sul mercato. Di fatto, si consacra come un vero e proprio consulente per enti e operatori. VISIT SCOTLAND
  107. Un esperimento condotto a Milano, Torino e Palermo che ha

    coinvolto non solo professionisti della realtà aumentata, ma anche scuole e altre istituzioni territoriali per far diventare le città un museo a cielo aperto, fuori dal centro, per scoprire opere di street art sorprendenti. Grazie alla realtà aumentata, il visitatore e il cittadino potranno sempre fruire di questo patrimonio. MUSEO DI ARTE URBANA AUMENTATA MAUA
  108. None
  109. Nell’area collinare della Toscana, è stato da poco emesso un

    bando a supporto della cultura e della creatività. Il bando è promosso dalla Fondazione Peccioli per l’Arte, d’intesa con il Comune di Peccioli, per la valorizzazione del territorio e per la promozione della cultura in Valdera. Questo primo bando per la realizzazione di eventi culturali in Valdera è un primo passo per una futura candidatura del comune di Peccioli a Capitale della Cultura. VALDERA
  110. None
  111. OBIETTIVO 5. RIDUZIONE DELLA DISTANZA TRA IL TERRITORIO E IL

    MERCATO
  112. OBIETTIVO 5. AZIONI CREAZIONE DI MOMENTI DI INCONTRO CON TO

    E OTA INCENTIVARE LA PRESENZA DI BRINDISI SU CANALI COMMERCIALI ONLINE CREARE UNA SEZIONE DEDICATA ALLE PROPOSTE TERRITORIALI SUL SITO DI DESTINAZIONE
  113. Una startup toscana che, a seguito della pandemia, ha sviluppato

    un servizio dedicato ai nomadi digitali, organizzando nelle mete più autentiche d’Italia soggiorno dedicati con servizi ad hoc, alloggi ed esperienze per favorire il work-life balance, creando dunque un circolo virtuoso per l’economia locale e regalando un’esperienza unica all’ospite. SMARTWAY
  114. None
  115. Un tour operator che organizza escursioni creative nell’hub della creatività

    di Sydney. Esplorando gallerie, arte pubblica, studi, caffè, negozi e bar, le guide di Culture Scouts condividono le loro diverse conoscenze in un'esperienza socievole e stimolante per il viaggiatore creativo. CULTURE SCOUTS
  116. None
  117. OBIETTIVO 6. FAVORIRE LA NASCITA DI UN NUOVO MODELLO DI

    GOVERNANCE E PROMO-COMMERCIALIZZAZIONE DELLA DESTINAZIONE
  118. OBIETTIVO 6. AZIONI CONFRONTO CON IL TERRITORIO PER COMPRENDERE CARENZE

    ED ESIGENZE INDIVIDUAZIONE DEL PERCORSO PIÙ IDONEO PER LA NASCITA DI UNA NUOVA IMPRESA DI GESTIONE DEL TERRITORIO INDIVIDUAZIONE DI MISURE DI FINANZIAMENTO IDONEE
  119. È la Destination Management Company di Bologna, nata come srl

    da una partecipazione tra enti pubblici e privati della zona, tra cui Camera di Commercio e Aeroporto. Oggi si consacra come una delle realtà più avanzate di gestione e promo- commercializzazione della destinazione in Italia, con una struttura sostenibile economicamente e organizzata in modo tale da coprire le varie aree di competenza per una gestione virtuosa del territorio, in collaborazione con gli operatori locali. BOLOGNA WELCOME
  120. None
  121. Nella cittadina di Favara in Sicilia, da anni si consacra

    come uno dei migliori esempi di rigenerazione urbana e hub creativo d’Italia. Il lavoro non si è però fermato alla sola riconversione, ma ha visto di recente la nascita della spaB, ossia una Società per Azioni Buone che si occupa della gestione e costante rivitalizzazione del centro siciliano grazie alla partecipazione dei cittadini alle azioni dell’azienda. FARM CULTURAL PARK FAVARA
  122. None
  123. None
  124. "Non possiamo pretendere che le cose cambino, 
 se continuiamo

    a fare le stesse cose. 
 È nella crisi che sorge l'inventiva, le scoperte e le grandi strategie. 
 Chi supera la crisi supera sé stesso senza essere superato.” 
 Albert Einstein
  125. DESTINAZIONE BRINDISI