Il free software non si scrive da solo

Il free software non si scrive da solo

Presentato alla DUCC-IT 2017 a Vicenza

61ba6f6b1fb82707b9344259f74a81b3?s=128

Riccardo Magliocchetti

May 07, 2017
Tweet

Transcript

  1. Il free software non si scrive da solo DUCC-IT 2017

    Riccardo Magliocchetti
  2. whoami uwsgi, superset, libreof ce, bootchart2, ... @rmistaken

  3. Produttori e consumatori di free software

  4. Perché il disequilibrio? la gente è brutta? abbiamo sbagliato comunicazione

    mancano le competenze
  5. Fare il free software Usare != Fare

  6. Come comunicarlo?

  7. Stefano Petroni CC BY-NC-ND 2.0

  8. Torino Hacknight Un contributore di un progetto. I partecipanti provano

    a contribuire
  9. torino.hacknight.it

  10. Com'è andata?

  11. Bene tante tecnologie* e comunità gente che scrive free software

    :) qualcosa di nuovo rispetto al solito talk
  12. Male formato poco scalabile e dif cilmente replicabile poco tempo

    alta barriera di ingresso
  13. Quindi?

  14. Torino Open Source* Saturday Pitch iniziale su quello che si

    vuole fare, 6 ore di hacking, retrospettiva alla ne
  15. Ad oggi formato ereditato da Milano 1 meetup: 8 partecipanti

    barriera di ingresso più bassa più calma, meno ansia da prestazione
  16. It's the duty of all Free Software developers to steal

    as much time as they can from their employers for software freedom. Jeremy Allison
  17. Thanks! @rmistaken github.com/xrmx Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons

    Attribuzione - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale