Introduzione all'arte generativa, alla software art e alla programmazione creativa

Introduzione all'arte generativa, alla software art e alla programmazione creativa

Una breve introduzione all'arte generativa con cenni di software art e programmazione creativa in Processing. Questa presentazione è stata tenuta in occasione dell'inaugurazione del corso di Arte Generativa presso l'Accademia Pictor di Torino nel 2012.

D3a1203bb9b132944427746ec3eae323?s=128

Enrico Zimuel

October 06, 2012
Tweet

Transcript

  1. Introduzione all'arte generativa, alla software art e alla programmazione creativa

    di Enrico “Catodo” Zimuel www.catodo.net iamcatodo@gmail.com
  2. Mi presento • Enrico Zimuel (in arte Catodo) • Programmatore

    dai tempi del Texas Instruments TI-99/4A • Mi interesso di arte elettronica e generativa dagli anni '90 • Scrivo di arte elettronica su aboutart.it • Ho svolto attività di Ricerca in Algoritmi e Strutture Dati presso l'Informatics Institute dell'Università di Amsterdam • Software Engineer presso Zend Technologies (Cupertino, USA)
  3. Che cos'è l'arte generativa?

  4. L'arte generativa è una pratica basata sull'impiego di un sistema,

    caratterizzato da un certo grado di autonomia e in grado di generare, in maniera parziale o totale, un prodotto artistico Fonte: Philip Galanter “What is Generative Art? Complexity Theory as a Context for Art Theory”, 2003
  5. L'arte generativa è una pratica basata sull'impiego di un sistema,

    caratterizzato da un certo grado di autonomia e in grado di generare, in maniera parziale o totale, un prodotto artistico
  6. Applicazioni dell'arte generativa • Arti visive • Musica • Computer

    grafica • Design, architettura, moda • Cinema, Pubblicità (effetti speciali) • Video performance (Vj, video mapping)
  7. Alcuni esponenti dell'arte generativa

  8. W. A. Mozart • Gioco musicale con i dadi di

    Mozart, Musikalisches Würfelspiel (1757) • Generare una composizione musicale lanciando dei dadi • Si lanciano dei dadi per generare una serie di numeri casuali che corrispondono a dei minuetti prestabiliti (tramite una tabella)
  9. John Cage • John Cage (1912 - 1992), musicista americano

    pioniere della musica sperimentale • Utilizzò tecniche generative nei suoi lavori armonici, proporzioni derivate dai Ching, musica aleatoria (aleatory music o chance music) • Pioniere della tecnica del piano preparato (prepared piano)
  10. Brian Eno • Brian Eno, musicista inglese, il primo ad

    utilizzare il termine musica generativa • Discreet Music del 1975 è il primo album ad utilizzare tecniche generative (furniture music) • Scape, Bloom, progetti software con Peter Chilvers per sistemi iOS (iPhone, iPad, iPod touch)
  11. Brian Eno Diagramma operativo utilizzato per l'album Discreet Music di

    Brian Eno, 1975
  12. Desmond Paul Henry • Desmond Paul Henry (1921– 2004), artista

    inglese precursore dell'arte generativa con macchine autocostruite • Collaboratore con la cattedra di filosofia dell'Università di Manchester • Computer analogici (analog computer), “mechanical fractals”
  13. Desmond Paul Henry Immagine prodotta con Drawing Machine 1, inchiostro

    su carta, 1962
  14. Manfred Mohr • Pioniere dell'arte digitale, ha realizzato il suo

    primo programma di disegno per computer nel 1969 • Studio delle forme geometriche elementari (linee, rettangoli, cubi) con l'ausilio di numeri casuali
  15. Manfred Mohr P-103, "visual pythagoras", serie di 4 stampe su

    plotter, inchiostro su carta, (4 x) 40cm x 40cm, 1972
  16. Manfred Mohr Installazione su 3 schermi dell'opera parallelResonance "P1411", New

    York 2010
  17. Marius Watz Wall Explored A, installazione presso il ROM Kunst

    og Arkitektur
  18. Marius Watz Oggetti parametrici, varie dimensioni (base di 14x14x14 cm).

    ABS plastica, stampa 3D con Makerbot Replicator.
  19. Neri Oxman Corsetto/armatura 2012, Materiale digitale Centre Pompidou, Parigi Iris

    van Herpen, stilista Neri Oxman, Julia Koerner, designer Settimana della moda Parigi, 2013
  20. Joseph Nechvatal anus cosmos, disegno assistito al computer, acrilico su

    tela, 44x66”, 2011
  21. Eno Henze Reality Foam, Zephyr + Reiss-Engelhorn-Museen, 9,47 m x

    3,45 m.
  22. Matt Pearson Generative Branding, Perths Art Festival / FutureDeluxe, 2010

  23. Daniel Franke & Cedric Kiefer unnamed soundsculpture, Trailer for ImPulzTanz

    Festival, 2012
  24. Arte generativa in Italia (alcuni esempi)

  25. Sergio Maltagliati autom@tedVisuaL_1.0 , 2012 http://www.visualmusic.it/ITA/visualmusic.htm

  26. Alessandro Capozzo Cablogramma. Installazione modulare, 2008.

  27. Limiteazero Paolo Rigamonti e Silvio Mondino laptop_orchestra, Installazione interattiva, 2004

  28. Giuseppe Randazzo Meanders. Sistema generativo basato su agenti, 2011

  29. Software art

  30. Per software art si intendono i lavori artistici basati sulla

    creazione di software o ad esso collegati
  31. Jaromil ASCII Shell Forkbomb, 2002 http://jaromil.dyne.org/journal/forkbomb_art.html

  32. Nick Montfort et al. 10 PRINT libro su un programma

    per C64 di una linea, 2012 http://10print.org/
  33. L'opera d'arte è il software o il risultato della sua

    esecuzione?
  34. Algoritmo

  35. Un algoritmo è un procedimento che risolve un determinato problema

    attraverso un numero finito di passi.
  36. Linguaggi di programmazione

  37. Un linguaggio di programmazione è un linguaggio formale, utilizzato per

    impartire istruzioni ad un computer.
  38. Tramite un linguaggio di programmazione è possibile implementare, codificare, un

    algoritmo.
  39. Idea Algoritmo Implementazione Linguaggio di programmazione

  40. Programmazione Matematica Arte

  41. Arte generativa Arte matematica Matematica come Linguaggio dei computer

  42. Geometria Frattale Insieme di Mandelbrot, z → z2 + c

  43. Lindenmayer system (L-system) Esempio: (A → AB), (B → A)

  44. Automi cellulari Regola 30, Stephen Wolfram

  45. Automi cellulari Regola 30, Stephen Wolfram

  46. L'importanza del caso e dell'utilizzo dei numeri pseudo casuali.

  47. “Il caso non ha limiti, l'immaginazione invece ne ha.” Edward

    del Bono
  48. Arte generativa con Processing

  49. Processing • Linguaggio di programmazione per creare immagini, animazioni ed

    installazioni interattive • Open source, basato su Java • Disponibile per GNU/Linux, Mac OS X, e Windows • Ideato nel 2001 da Casey Reas e Benjamin Fry del MIT Media Lab
  50. Processing • E' uno dei linguaggi più utilizzati tra gli

    artisti di arte generativa • E' facile da utilizzare • Può essere utilizzato anche da neofiti della programmazione • Disponibile gratuitamente su www.processing.org
  51. Grazie! Informazioni e contatti: www.catodo.net iamcatodo@gmail.com @iamcatodo