Introduzione all'arte generativa, alla software art e alla programmazione creativa

Introduzione all'arte generativa, alla software art e alla programmazione creativa

Una breve introduzione all'arte generativa con cenni di software art e programmazione creativa in Processing. Questa presentazione è stata tenuta in occasione dell'inaugurazione del corso di Arte Generativa presso l'Accademia Pictor di Torino nel 2012.

D3a1203bb9b132944427746ec3eae323?s=128

Enrico Zimuel

October 06, 2012
Tweet

Transcript

  1. 1.

    Introduzione all'arte generativa, alla software art e alla programmazione creativa

    di Enrico “Catodo” Zimuel www.catodo.net iamcatodo@gmail.com
  2. 2.

    Mi presento • Enrico Zimuel (in arte Catodo) • Programmatore

    dai tempi del Texas Instruments TI-99/4A • Mi interesso di arte elettronica e generativa dagli anni '90 • Scrivo di arte elettronica su aboutart.it • Ho svolto attività di Ricerca in Algoritmi e Strutture Dati presso l'Informatics Institute dell'Università di Amsterdam • Software Engineer presso Zend Technologies (Cupertino, USA)
  3. 4.

    L'arte generativa è una pratica basata sull'impiego di un sistema,

    caratterizzato da un certo grado di autonomia e in grado di generare, in maniera parziale o totale, un prodotto artistico Fonte: Philip Galanter “What is Generative Art? Complexity Theory as a Context for Art Theory”, 2003
  4. 5.

    L'arte generativa è una pratica basata sull'impiego di un sistema,

    caratterizzato da un certo grado di autonomia e in grado di generare, in maniera parziale o totale, un prodotto artistico
  5. 6.

    Applicazioni dell'arte generativa • Arti visive • Musica • Computer

    grafica • Design, architettura, moda • Cinema, Pubblicità (effetti speciali) • Video performance (Vj, video mapping)
  6. 8.

    W. A. Mozart • Gioco musicale con i dadi di

    Mozart, Musikalisches Würfelspiel (1757) • Generare una composizione musicale lanciando dei dadi • Si lanciano dei dadi per generare una serie di numeri casuali che corrispondono a dei minuetti prestabiliti (tramite una tabella)
  7. 9.

    John Cage • John Cage (1912 - 1992), musicista americano

    pioniere della musica sperimentale • Utilizzò tecniche generative nei suoi lavori armonici, proporzioni derivate dai Ching, musica aleatoria (aleatory music o chance music) • Pioniere della tecnica del piano preparato (prepared piano)
  8. 10.

    Brian Eno • Brian Eno, musicista inglese, il primo ad

    utilizzare il termine musica generativa • Discreet Music del 1975 è il primo album ad utilizzare tecniche generative (furniture music) • Scape, Bloom, progetti software con Peter Chilvers per sistemi iOS (iPhone, iPad, iPod touch)
  9. 12.

    Desmond Paul Henry • Desmond Paul Henry (1921– 2004), artista

    inglese precursore dell'arte generativa con macchine autocostruite • Collaboratore con la cattedra di filosofia dell'Università di Manchester • Computer analogici (analog computer), “mechanical fractals”
  10. 14.

    Manfred Mohr • Pioniere dell'arte digitale, ha realizzato il suo

    primo programma di disegno per computer nel 1969 • Studio delle forme geometriche elementari (linee, rettangoli, cubi) con l'ausilio di numeri casuali
  11. 15.

    Manfred Mohr P-103, "visual pythagoras", serie di 4 stampe su

    plotter, inchiostro su carta, (4 x) 40cm x 40cm, 1972
  12. 18.

    Marius Watz Oggetti parametrici, varie dimensioni (base di 14x14x14 cm).

    ABS plastica, stampa 3D con Makerbot Replicator.
  13. 19.

    Neri Oxman Corsetto/armatura 2012, Materiale digitale Centre Pompidou, Parigi Iris

    van Herpen, stilista Neri Oxman, Julia Koerner, designer Settimana della moda Parigi, 2013
  14. 30.

    Per software art si intendono i lavori artistici basati sulla

    creazione di software o ad esso collegati
  15. 32.

    Nick Montfort et al. 10 PRINT libro su un programma

    per C64 di una linea, 2012 http://10print.org/
  16. 34.
  17. 49.

    Processing • Linguaggio di programmazione per creare immagini, animazioni ed

    installazioni interattive • Open source, basato su Java • Disponibile per GNU/Linux, Mac OS X, e Windows • Ideato nel 2001 da Casey Reas e Benjamin Fry del MIT Media Lab
  18. 50.

    Processing • E' uno dei linguaggi più utilizzati tra gli

    artisti di arte generativa • E' facile da utilizzare • Può essere utilizzato anche da neofiti della programmazione • Disponibile gratuitamente su www.processing.org